Ci sono voluti 22 verbali, per aggiudicare dopo 16 mesi dall’indizione della gara, la redazione del nuovo Piano Urbanistico di Cellole. La commissione di gara, presieduta dall’ing. Giuseppina Morrone, ha aggiudicato provvisoriamente l’incarico di redazione del Piano Urbanistico, Regolamento Urbanistico Edilizio e documentazione integrativa all’operatore economico Pica Ciamarra Associati P.C.A. int. S.r.L.di Napoli, per un importo complessivo di € 75.528,64 oltre IVA ed oneri previdenziali come per legge, al netto del ribasso d’asta del 24,32%, e per un tempo di 160 giorni. Per la redazione del nuovo strumento urbanistico che andrà a sostituire l’attuale Piano Regolatore vigente, risalente al 1985, l’amministrazione ha contratto nel 2011 un mutuo di 300 mila €. La Provincia di Caserta, ha reso esecutivo nel luglio 2012 il Piano Territoriale  di Coordinamento (Ptcp), e di conseguenza ha chiesto ai Comuni di procedere all’adeguamento/redazione del Piano Urbanistico nel pieno rispetto di quanto previsto dal Ptcp, entro il termine di 18 mesi, fissato per gennaio 2014, poi prorogato a 36 mesi, con DGR n. 605 del 20/12/2013, “anche per consentire ai comuni di individuare modalità di pianificazione urbanistica associata, al fine di razionalizzare le attività e le spese di progettazione relative alla redazione dei PUC”, indicazioni di cui, né il comune di Cellole, né il comune di Sessa Aurunca, hanno tenuto conto.