Solo la Passione per il vino permette la creazione di prodotti di altissimo livello attraverso l’impiego di materie prime locali. Questa è la capacità di un esperto enologo molto apprezzato nel territorio aurunco e non solo: Luca Paparelli classe 1979.  Luca è stato mosso dalla grande passione per la viticoltura, tramandatagli dai suoi genitori, decide di intraprendere un percorso di studi, che lo ha portato a frequentare prima l’istituto agrario di S. Michele all’Adige e poi l’Università degli Studi di Udine.

Diventato enologo, fa prima esperienza in diverse cantine italiane ed estere, e poi prende la strada di casa, dove oltre a prestare consulenza in diverse aziende del territorio campano, conduce i vigneti di famiglia.
Nel 2018 l’azienda passa nelle sue mani: l’intento del giovane enologo è di creare vini d’autore impiegando materie prime del territorio. L’esperienza acquisita nel mondo degli spumanti l’ha portato a produrre le sue due prime etichette!
Il “Funambolo” ed il recentissimo “Disincanto” sono spumanti d’autore che rispecchiano a pieno un territorio votato a dare Bollicine di grande pregio. (cfr sagra dell’uva-Galluccio)

Nei prossimi giorni Luca presenterà le sue creazioni presso l’agriturismo La Monaca. Congratulazioni a Luca da parte di Generazione Aurunca.