Il giorno 27 dicembre del 2019 il nostro concittadino aurunco, Marcello Di Stasio, con Decreto del Presidente della Repubblica è stato insignito dell’Onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana.
E’ sicuramente un importante riconoscimento per la nostra comunità. Marcello Di Stasio è Presidente dell’ A. N. M. I. G., sezione di Sessa Aurunca a partire dal 2013, fa parte dell’Amministrazione della Confraternita e Monte di San Carlo Borromeo, di cui è amministratore. E talmente legato sia al sodalizio religioso che alla nostra città che si è impegnato, ad esempio, in ricerche storiche inerenti la suddetta confraternita, pubblicandole in un libro dal titolo “La Confraternita di San Carlo Borromeo, ieri, oggi e domani” ( 2012), di cui è stato anche il curatore. Oltre ad altre pubblicazioni che hanno riguardato la sezione sessana dell’Associazione Nazionale fra Mutilati e Invalidi di Guerra, come in occasione del Centenario dalla Fondazione (1917 – 2017), oppure la pubblicazione inerente la “Grande Guerra” (1915 – 1918), in cui si evidenziava il ruolo di tutti i cittadini sessani (2018) nel conflitto bellico.
Parlando con il neo cavaliere, egli ci ha sussurrato che dedica questa prestigiosa onorificenza ai suoi genitori, Salvatore († 1987) e Giuseppina (†1993), a sua fratello Enzo (†2014), Tittina (†2015), alle sue figlie Fabiola e Carola la fratello Michele e alle sue nipotine, Renesmee e Isabel. Un pensiero va alla suaa città di Sessa Aurunca affinché possa ritrovare quanto prima il prestigio e la vigoria economica e culturale che gli spetta, e a tutti gli Italiani che lottano, oppure che hanno lottato fino all’estremo sacrificio contro il Covid 19
GA