La Fondazione Unipolis indice il bando nazionale “Culturability” per sostenere progetti di innovazione culturale caratterizzati da un forte impatto sociale, che contribuiscano ad affermare e concretizzare una nuova dimensione di welfare culturale con attività e iniziative che promuovano il benessere individuale e collettivo, lo sviluppo civile ed economico dei territori e delle comunità.

Fondazione Unipolis mette a disposizione risorse per complessivi Euro 360.000, che verranno suddivise fra i 6 progetti selezionati al termine del percorso, ciascuno dei quali riceverà 40 mila euro come contributo a fondo perduto e 20 mila euro in attività di incubazione e formazione.

Soggetti Ammissibili

Il bando è aperto alle organizzazioni senza scopi di lucro regolarmente iscritte presso i registri e gli albi competenti:

  • associazioni, comitati, fondazioni non profit
  • organizzazioni di volontariato (Legge 266/1991)
  • organizzazioni non governative (Legge 49/1987)
  • associazioni e società sportive dilettantistiche senza fini di lucro (Legge 289/2002)
  • associazioni di promozione sociale ( Legge 383/2000)
  • cooperative sociali (Legge 381/1991)
  • cooperative che operano nel settore culturale
  • imprese sociali (Legge n. 118/05 e Decreto Legislativo n. 155/2006)
  • altre ONLUS non ricomprese in questo elenco.

Caratteristiche del progetto

Progettualità che mirino a utilizzare, riattivare e riqualificare spazi urbani, aree ed edifici degradati, abbandonati, dismessi, sotto utilizzati, in fase di transizione. Si intenda così restituire tali spazi alle comunità territoriali, creando occasioni di rigenerazione urbana a vocazione culturale e di sviluppo, favorendo logiche attive di cittadinanza, soprattutto giovanile, in settori innovativi. Progettualità che prevedano azioni e attività in campo culturale o creativo in un’ottica di welfare comunitario, volte a favorire la creazione di reti fra le realtà organizzate e i singoli a livello locale, di occasione di lavoro e sviluppo, incoraggiando processi di coesione e integrazione, di identità territoriale, di aggregazione e scambio per generare valore sociale.

Modalità di presentazione e scadenze

I progetti, con le caratteristiche di cui al precedente paragrafo 6, dovranno essere presentati dal 1° dicembre 2014 ore 15.00 al 28 febbraio 2015 ore 15.00, compilando direttamente on-line l’apposito modulo di iscrizione.

Per l’invio del progetto la procedura da seguire è la seguente:

  • Collegarsi al sito www.culturability.org nell’apposita sezione dedicata al bando
  • Scegliere l’opzione “Login e registrazione”, inserendo nome utente e mail (a registrarsi come utente dovrà essere il referente del progetto)
  • Ricevere la mail con la password per entrare nell’area riservata del sito
  • Cliccare sull’URL indicata nella mail o tornare sul sito www.culturability.org, inserire le proprie credenziali nella pagina “Login e registrazione” e poi accedere alla sezione “Compilazione form”.
  • Compilare il modulo in tutte le sue parti (fino all’invio definitivo, sarà possibile salvare il proprio progetto in bozza e modificarlo)
  • Scegliere l’opzione “Invia il modulo”.

I primi campi compilati del modulo (nome del progetto, il progetto in un tweet, breve descrizione, località, il progetto opera nei campi, immagine a corredo) verranno resi pubblici.

Una buona opportunità per le innumerevoli associazioni, comitati, enti no profit, presenti nell’ampio raggio dello splendido territorio Aurunco. Un’ occasione da cogliere al volo!!

Generazione Aurunca

Per saperne di più clicca su  —–> Bando Culturability 2014