E’ un vero e proprio fuoco incrociato fiscale, tra tasse, imposte ed accertamenti per il Territorio Aurunco.

Le casse comunali languono e i cittadini sono sotto pressione da parte del Comune di Sessa Aurunca per cercare di “grattare il barile“.

Dopo le imposte di dicembre TASI, TARI ed acqua, per molti cittadini in questi giorni ci sarà l’amara sorpresa dell’accertamento TARSU 2009.  Verranno effettuati i riconteggi dell’imposta in base alle difformità tra quanto dichiarato e quanto accertato.

Un altro salasso per molti contribuenti aurunci.

Siamo tutti stanchi ed impoveriti, fino a che punto vogliamo arrivare?

Generazione Aurunca è a disposizione dei cittadini per qualsiasi commento e segnalazione rispetto a questa oppressione fiscale che dura da vari mesi.

GA