Falciano del Massico.
Nella giornata del 30 giugno e il 1 luglio la croce rossa COMITATO LOCALE AURUNCO ha supportato l’ASL del distretto di Caserta per salvaguardare la salute di tutti. Vista la continua distribuzione del virus sono stati effettuati dei tamponi su base volontaria poiché sono spuntati dei casi di positività. Il tampone faringeo serve per diagnosticare la presenza o meno del virus (SARS-COV-2 meglio conosciuto come Coronavirus). Sono state due giornate intense, dichiara la presidente della CRI, Michela Bonacci.
Sempre in prima persona per salvaguardare i cittadini.
GA in collaborazione con Bruno Bencivenga.

Categorie: Cronaca