Ci svegliammo tutti, quel 28 Maggio 2014, con una sensazione di vuoto e di sgomento.
Non solo una famiglia, non solo gli amici, non solo i dipendenti della sua azienda, ma un intero Territorio aveva perso uno dei suoi figli prediletti.
Non furono solo gli eventi drammatici a rendere quel momento così doloroso, ma la consapevolezza che una terra aveva smarrito una delle sue guide, delle sue risorse, grazie alla quale, si era affermata fuori confine.

Gennaro Galdiero aveva condotto la sua Azienda Giotto e la Coop Serena ad un livello di prestigio imprenditoriale pari a poche altre imprese del territorio aurunco. Lo aveva fatto con passione, con dedizione e con trasparenza rendendo i suoi prodotti, tra cui la melannurca, apprezzati in Italia e all’estero.

Ad un anno di distanza, resta forte il suo messaggio di speranza, di energia e di ottimismo sulle capacità della nostra terra aurunca, del nostro popolo di poter migliorare, di potersi riscattare ed affermare in ogni luogo.

Un anno dopo, Gennaro Galdiero e la sua energia,  sono ancora con noi.

Oggi alle ore 18.00 in Baia Domizia si terrà la Messa in suffragio presso la Chiesa del Centro Cittadino.

Alberto Verrengia per Generazione Aurunca

gennaro-galdiero-imprenditore-ortofrutticolo-sparatoria-in-autostrada-agguat-sulla-a1-agguato-in-autostrada-ferito-gennaro-galdieroMelannurca5