Ecco la Deliberazione della Corte dei Conti che chiede una revisione contabile entro 60 gg al Comune di Sessa Aurunca, a causa di gravi irregolarità nella gestione dei fondi.

Incrociamo le dita e ne chiederemo conto a chi ci ha condotto in questa situazione economica sull’orlo del dissesto.

Atto:    228-2015 Sessa Aurunca_rel Sucameli_(corte dei conti)

La Sezione, dopo avere dimostrato la sussistenza di una sistematica sopravvalutazione delle entrate con alterazione degli equilibri di parte corrente, illustra il rapporto tra vincoli per cassa e vincoli sul risultato di amministrazione, quantificando un disavanzo sostanziale riveniente dalla gestione vincolata e dalla dinamica di quantificazione del vincolo per fondo svalutazione crediti; accerta e ricalcola il risultato di amministrazione ed impone un nuovo riaccertamento straordinario ai fini della variazione di bilancio necessaria ad adempiere alle misure correttive. Sono state accertate gravi irregolarità nella gestione dei fondi destinati alla compensazione territoriali/ambientale, correlata a siti nucleari (L. n. 368/2003). Poiché l’Ente ha adottato il metodo di contabilizzazione dell’anticipazione straordinaria di liquidità del D.L. n. 35/2013 del c.d. “fondo vincolato” sul risultato di amministrazione, accertata la variazione anomala nel 2014, tra le misure correttive la Sezione impone la verifica dell’adeguatezza dello “svincolo” per ammortamento.