Riceviamo e pubblichiamo dai rappresentanti del Meetup M5S di Sessa Aurunca il seguente Comunicato Stampa:
LA CASA DELL’ACQUA
IL NOSTRO GRUPPO MEETUP 5 STELLE HA VISTO SFUMARE LA RATIO CHE HA DATO LUOGO ALL’INIZIATIVA CASA DELL’ACQUA, PROPOSTA E SPONSORIZZATA ALLA PRECEDENTE AMMINISTRAZIONE FORNENDO ALLA STESSA ADDIRITTURA LA DOCUMENTAZIONE E LE DELIBERE NECESSARIE PER LA POSA IN OPERA DEL PRESIDIO.
IL PROFONDO RAMMARICO E LA TOTALE DISAPPROVAZIONE DEGLI ATTIVISTI DEL MEETUP 5 STELLE SESSANO SCATURISCE DAL FATTO CHE PER LA GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA L’UNICO SOGGETTO CHE DEVE TRARNE BENEFICIO E’ IL CITTADINO CHE PAGA LE TASSE………………………MA E’ NOTO CHE SVENDERE UN BENE PUBBLICO AD UN PRIVATO E’ PIU’ SEMPLICE E SOPRATTUTTO RENDE DI PIU’ PER CHI AMMINISTRA.
GLI ATTIVISTI RIBADISCONO CON FORZA, CHE I MOTIVI DI TALE DISSENSO SONO DETTATI, DAL FATTO CHE, E’ DI TUTTA EVIDENZA, COME LA REALIZZAZIONE E LA GESTIONE DELLA STRUTTURA AFFIDATA A SOGGETTI PRIVATI, COMPORTA UN RISCHIO CONCRETO DI VEDERE TALE GESTIONE E RELIZZAZIONE IN NOME DEL PROFITTO A TUTTI I COSTI, PRONTA A LESINARE SFORZI A DISCAPITO DELLA SALUBRITA’ E DELL’ADEGUATO E CORRETTO FUNZIONAMENTO DELLA GIA’ CITATA STRUTTURA.
DI CONTRO QUALORA LA GESTIONE E LA MANUTENZIONE FOSSERO RISULTATI DI NATURA PUBBLICA, COME ACCADE IN ALTRE REALTA’ LOCALI COME QUELLA DI CAMIGLIANO, SI SAREBBERO OTTENUTI DIVERSI BENEFICI.
IN PRIMO LUOGO UN MAGGIORE RISPARMIO SULL’ACQUISTO DEL PRODOTTO; IN SECONDO LUOGO UNA FONTE DI INTROITO PER LE CASSE DELL’ENTE COMUNALE, CHE AVREBBE GESTITO IL BENE, ANCHE DEPUTANDO ALL’UOPO, PERSONALE DA SELEZIONARE IN LOCO ASSICURANDO COSI’ UNA DEGNA MANUTENZIONE SULLA SALUBRITA’ DELL’ACQUA